Riconoscimento speciale al “Medico dei Poveri”

Riconoscimento speciale al “Medico dei Poveri”

Lo chiamano il “Medico dei Poveri” perché con la sua fondazione “Cuore per tutti” ha coinvolto tanti colleghi in iniziative benefiche che hanno consentito a migliaia di bambini di essere operati e di guarire da patologie cardiache.

A Afksendiyos Kalangos, cardiochirurgo greco, docente e Direttore del reparto di cardiochirurgia presso l’Università di Ginevra, è stato assegnato il Premio Speciale della Giuria durante la XIII edizione del Premio Internazionale “Giuseppe Sciacca”.

Specializzato nella cardiochirurgia degli adolescenti, Kalangos nella sua carriera ha operato circa 16mila ragazzi. Sua l’invenzione di un anello di polydioxanone che nell’arco di sei mesi, sciogliendosi nell’anello della valvola mitralica, determina la formazione di un tessuto che cresce in sintonia con l’età del ragazzo, evitando di fare ricorso ad altri interventi. Con questo metodo, che ha preso il nome di “Kalangos ring”, ha salvato migliaia di giovani vite. Nel 1998 ha istituito in Svizzera la fondazione benefica “Cuore per tutti” dove molti medici missionari operano gratuitamente ragazzi poveri di tutti i continenti.

IL COMUNICATO STAMPA UFFICIALE
CON L’ELENCO DI TUTTI I PREMIATI

Patrocini

Ministero Difesa
Ministero Giustizia
Fondazione Vexillum
I.S.G.E.S.I.
Banco Tutotori Ortopedici Sciacca
Centro Giovanile di Cultura Cattolica San Michele Arcangelo
Trust San Jose
Fondazione Balducci

Sostenitori

SIMAM – Servizi Industriali Manageriali Ambientali
Sogein – Soluzioni gestionali ingegneristiche e agroalimentari
Giuliani
Consorzio Olimpo
logo wtb
Fondazione Maria Grazia Balducci Rossi
Fondazione Violetta Caprotti
Giagnori Costruzioni

 

CSC Group
Tenuta partemio
Lido Degli Angeli
Metal Bijoux Arte Sacra
Poniros
LABOCHEM
Pitenis
STASY
kyana
ROYSIS GIORGOS